Fortuna e ricezione di Dante nel secolo XVI: Giangiorgio Trissino traduttore del “De vulgari eloquentia”

Attilio Cicchella
2019

Sulle tracce del Dante minore. Prospettive di ricerca per lo studio delle fonti dantesche
Bergamo
25 maggio 2018
Sulle tracce del Dante minore. Prospettive di ricerca per lo studio delle fonti dantesche. II
Sestante Edizioni
2
107
137
9788866423300
Dante Alighieri, Giangiorgio Trissino, De vulgari eloquentia
Attilio Cicchella
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ATTI_Cicchella_Trissino.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 3.4 MB
Formato Adobe PDF
3.4 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1729493
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact