Conglomerati di lingua e immagini nel discorso on line dell’attivismo politico