Due manoscritti inesplorati di Platonio