“I” come isola, informazione, interazione. Gli arcipelaghi come segno della realtà