Sulla latinitas di Novgorod. Alcuni casi di intertestualità inconsapevole