La versione slava del Salterio commentato di Brunone di Würzburg. Fra traduzione e tradizione