Il dovere di «agire in modo informato» in capo agli amministratori non esecutivi di banca: verso l’auspicata convergenza tra disciplina generale e previsioni settoriali?