Tra accademia e foro: l’eredità controversa del pittore Giuseppe A. Levis