Povertà: nuoce gravemente alla salute?