La scheda verte su uno dei manoscritti esposti alla mostra Il Rinascimento europeo di Antoine de Lonhy (Torino, Palazzo Madama, 23 settembre 2021-9 gennaio 2022; Susa, Museo Diocesano, 10 luglio-10 ottobre 2021), incentrata sulla figura di questo poliedrico artista di origine borgognona che all’inizio degli anni Sessanta del XV secolo si trasferì a lavorare nel ducato sabaudo. Il manoscritto in questione è un trattato didattico, oggi conservato alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, che fu eseguito intorno al 1477 per l'educazione etico-politica del giovane Filiberto I di Savoia.

Antoine de Lonhy, Tractatus moralis ad erudiendum principem Philibertum Sabaudiae ducem (noto anche come Breve dicendorum compendium), 1477 circa

Giovanna Saroni
2021

Abstract

La scheda verte su uno dei manoscritti esposti alla mostra Il Rinascimento europeo di Antoine de Lonhy (Torino, Palazzo Madama, 23 settembre 2021-9 gennaio 2022; Susa, Museo Diocesano, 10 luglio-10 ottobre 2021), incentrata sulla figura di questo poliedrico artista di origine borgognona che all’inizio degli anni Sessanta del XV secolo si trasferì a lavorare nel ducato sabaudo. Il manoscritto in questione è un trattato didattico, oggi conservato alla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, che fu eseguito intorno al 1477 per l'educazione etico-politica del giovane Filiberto I di Savoia.
Il Rinascimento europeo di Antoine de Lonhy
Sagep Editori Srl
297
298
978-88-6373-797-4
Antoine de Lonhy, Codici miniati, Storia della miniatura nel ducato di Savoia
Giovanna Saroni
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1797992
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact