L’ordinanza della Suprema Corte, sul fondamento della regola che prevede la libera trasferibilità delle partecipazioni di s.r.l., ammette la conseguente cedibilità del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale, a meno di una diversa volontà dei soci espressa (in caso di clausola dell’atto costitutivo che la escluda) o implicita (in presenza di una clausola di intrasferibilità delle partecipazioni).

Cessione del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale di s.r.l.

Cagnasso Oreste
2021-01-01

Abstract

L’ordinanza della Suprema Corte, sul fondamento della regola che prevede la libera trasferibilità delle partecipazioni di s.r.l., ammette la conseguente cedibilità del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale, a meno di una diversa volontà dei soci espressa (in caso di clausola dell’atto costitutivo che la escluda) o implicita (in presenza di una clausola di intrasferibilità delle partecipazioni).
7/2021
786
791
s.r.l. – aumento di capitale – diritto di sottoscrizione.
Cagnasso Oreste
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
scan_20210722_155635.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Cessione del diritto di sottoscrizione dell’aumento di capitale di s.r.l.
Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 3.92 MB
Formato Adobe PDF
3.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1807278
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact