Le espressioni facciali e i confini della semiotica