“E io non mancherò d’ubidirne”: Annibale Guasco e la sublimazione del femminile, tra educazione e autopromozione

Papa Elena
2021

Maschile/Femminile nella letteratura di formazione dalle culture antiche all’età contemporanea. Modelli, rappresentazioni, stereotipi
Morlacchi
2
403
422
9788893923156
manuali di comportamento, educazione femminile, Seicento, Lavinia Guasco, Annibal Guasco
Papa Elena
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1824622
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact