Il mito del "perpetuum mobile", il meccanismo che una volta messo in moto continua a generare movimento, è un’affascinante metafora della conoscenza e del progresso. Messo al centro di una memorabile campagna pubblicitaria Olivetti degli anni Cinquanta, il moto perpetuo diventa il simbolo di una vocazione al progresso che l’azienda intendeva incarnare, nella consapevolezza che l’accesso a nuovi sistemi di scrittura e di calcolo avrebbe avuto ripercussioni profonde sulle modalità di organizzazione del sapere e, globalmente, sulla società. Il contributo analizza l’evoluzione delle scelte linguistiche ed espressive adottate nell’ambito della comunicazione pubblicitaria Olivetti, mettendo in evidenza lo stretto rapporto tra i modelli proposti e l’evoluzione della tecnica e della società.

In moto perpetuo: lingua, tecnica e società nella comunicazione pubblicitaria Olivetti

Elena Papa
2021

Abstract

Il mito del "perpetuum mobile", il meccanismo che una volta messo in moto continua a generare movimento, è un’affascinante metafora della conoscenza e del progresso. Messo al centro di una memorabile campagna pubblicitaria Olivetti degli anni Cinquanta, il moto perpetuo diventa il simbolo di una vocazione al progresso che l’azienda intendeva incarnare, nella consapevolezza che l’accesso a nuovi sistemi di scrittura e di calcolo avrebbe avuto ripercussioni profonde sulle modalità di organizzazione del sapere e, globalmente, sulla società. Il contributo analizza l’evoluzione delle scelte linguistiche ed espressive adottate nell’ambito della comunicazione pubblicitaria Olivetti, mettendo in evidenza lo stretto rapporto tra i modelli proposti e l’evoluzione della tecnica e della società.
Linguaggi nella società e nella tecnica 1968-2018
Edizioni Associazione Archivio Storico Olivetti
91
117
9788894675504
comunicazione pubblicitaria, Olivetti, Everest, macchina per scrivere, Lettera 22
Elena Papa
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/1834781
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact