In una serie di schede di opere note da tempo di grandi artisti del tardo Seicento e del Settecento (Van Wittel e Canaletto) si mettono a fuoco alcuni temi legati alla fortuna del Vedutismo e della pittura di rovine negli anni dell'affermazione del Grand Tour

Scheda I.7 dedicata a Gaspar van Wittel detto Gaspare Vanvitelli o Gaspare degli Occhiali, Veduta di Napoli con il borgo di Chiaia da Pizzofalcone, p. 300; scheda I.9 dedicata a Gaspar van Wittel detto Gaspare Vanvitelli o Gaspare degli Occhiali, Veduta di Venezia con il molo, la piazzetta e il Palazzo Ducale dal bacino di San Marco, p. 301; scheda n. I.10 dedicata a Giovanni Antonio Canal detto Canaletto, regata sul Canal Grande, pp. 301-302; scheda n. II.2 Giovanni Antonio Canal detto il Canaletto, Capriccio architettonico con rovine ed edifici classici, pp. 303-304

Morandotti, Alessandro
2021

Abstract

In una serie di schede di opere note da tempo di grandi artisti del tardo Seicento e del Settecento (Van Wittel e Canaletto) si mettono a fuoco alcuni temi legati alla fortuna del Vedutismo e della pittura di rovine negli anni dell'affermazione del Grand Tour
Grand Tour. Sogno d'Italia da Venezia a Pompei
Edizioni Gallerie d'Italia - Skira
300
302
9788857246185
Van Wittel, Canaletto, Grand Tour, Venezia, Napoli, capriccio
Morandotti, Alessandro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/1836722
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact