L’analisi del Fiore de Terra Sancta di Girolamo Castiglione, tradizionalmente considerato un prodotto originale, porta alla scoperta della sua stretta dipendenza dal fortunato Libro d’Oltremare di Niccolò da Poggibonsi, di cui appare come un semplice rimaneggiamento. Il saggio dimostra tale dipendenza valutando le caratteristiche strutturali delle due opere ed analizzando gli interventi linguistici e testuali introdotti dall’autore per adattare la nuova versione alle esigenze del suo pubblico.

Il Fiore di Terra Sancta al fidel populo ciciliano

PAPA, ELENA
2006

Abstract

L’analisi del Fiore de Terra Sancta di Girolamo Castiglione, tradizionalmente considerato un prodotto originale, porta alla scoperta della sua stretta dipendenza dal fortunato Libro d’Oltremare di Niccolò da Poggibonsi, di cui appare come un semplice rimaneggiamento. Il saggio dimostra tale dipendenza valutando le caratteristiche strutturali delle due opere ed analizzando gli interventi linguistici e testuali introdotti dall’autore per adattare la nuova versione alle esigenze del suo pubblico.
in Atti del V Colloquio Internazionale, VII Convegno della Società Italiana di Filologia Romanza "Medioevo romanzo e orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali",
Rubbettino
553
570
9788849817010
pellegrinaggi; Terra Santa; tradizione testuale; Gerolamo Castiglione; varianti
E. PAPA
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
prodotto_PapaElena.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 2.7 MB
Formato Adobe PDF
2.7 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/19104
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact