Rifacimenti e appropriazioni da Agrippa d’Aubigné nella poesia di Franco Fortini