L’illegittimità dell’utilizzo di modalità di presentazione dell’offerta diverse rispetto alle previsioni della lex specialis e l’impugnazione dell’esclusione