L'articolo commenta la sentenza del processo a Marcantonio De Dominis, arcivescovo di Spalato, curatore della prima edizione dell'Istoria del Concilio tridentino di Paolo Sarpi, apostata riparato in Inghilterra, poi rientrato in seno alla Chiesa cattolica e bruciato in effige come eretico propugnatore di una religione adogmatica, di un cristianesimo adiaforico e tollerante.

Sentenza e condanna postuma di Marcantonio De Dominis

BELLIGNI, Eleonora
2000

Abstract

L'articolo commenta la sentenza del processo a Marcantonio De Dominis, arcivescovo di Spalato, curatore della prima edizione dell'Istoria del Concilio tridentino di Paolo Sarpi, apostata riparato in Inghilterra, poi rientrato in seno alla Chiesa cattolica e bruciato in effige come eretico propugnatore di una religione adogmatica, di un cristianesimo adiaforico e tollerante.
2
265
294
Eleonora BELLIGNI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/2295
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact