L'esercito di Sennacherib negli assedi della suite reale del "Palazzo senza eguali"