Il volume traccia una storia della coppia concettuale categorie/a priori partendo dalla filosofia di Kant e giungendo al dibattito attuale, con rifeirmento preminente al problema della conoscenza. Vengono illustrate le diverse modalità che hanno caratterizzato sia la ripresa dell'impostazione kantiana, sia il suo progresssivo abbandono anche in forza di una rinnovata attenzione per Aristotele. La ricostruzione abbraccia i principali autori e le principali correnti della filosofia dll'Ottocento e del Novecento, cercando anche di mostrare gli intrecci meno scontati tra le tradizioni ritenute solitamente divergenti o conflittuali tra loro.

Categorie e a priori

FERRARI, Massimo
2003

Abstract

Il volume traccia una storia della coppia concettuale categorie/a priori partendo dalla filosofia di Kant e giungendo al dibattito attuale, con rifeirmento preminente al problema della conoscenza. Vengono illustrate le diverse modalità che hanno caratterizzato sia la ripresa dell'impostazione kantiana, sia il suo progresssivo abbandono anche in forza di una rinnovata attenzione per Aristotele. La ricostruzione abbraccia i principali autori e le principali correnti della filosofia dll'Ottocento e del Novecento, cercando anche di mostrare gli intrecci meno scontati tra le tradizioni ritenute solitamente divergenti o conflittuali tra loro.
Società editrice Il Mulino
5
348
9788815084170
Categorie; a priori; Kant; Aristotele; conoscenza; mente
M. FERRARI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/24162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact