A. Haynal: "Uno psicoanalista fuori dall'ordinario"