L’opposizione locale alle opere sgradite