L'articolo esamina l'interpretazione fornita da Gustav Bergmann della filosofia di Meinong, soffermandosi in particolare sull'affermazione secondo cui da un punto di vista ontologico gli "Objektive" di Meinong non sarebbero realmente fatti.

Why there are no facts in Meinong's world (according to Gustav Bergmann)

BONINO, Guido
2006

Abstract

L'articolo esamina l'interpretazione fornita da Gustav Bergmann della filosofia di Meinong, soffermandosi in particolare sull'affermazione secondo cui da un punto di vista ontologico gli "Objektive" di Meinong non sarebbero realmente fatti.
Meinongian issues in contemporary Italian philosophy
Ontos Verlag
239
266
9783938793350
Meinong; Bergmann; fatto; ontologia
G. Bonino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/28587
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact