La 'solitudine' del Parlamento nella decisione sulla forma dell'unità nazionale