Marin Sorescu, Due poesie: "Fegato abitato", "Scala per il cielo"