Tra "sghei" e riconquista delle campagne