Corporazioni e società di «popolo»: un problema della politica comunale nel secolo XIII