Da un punto di vista teorico il libro esamina i rapporti tra realismo ontologico ed epistemologico e tra nominalismo e realismo. Ciò avviene attraverso un'analisi della filosofia di Gustav Bergmann e un raffronto critico con autori della tradizione analitica come W.V.O. Quine, Nelson Goodman e Wilfrid Sellars. Si ricostruiscono in questo modo anche le vicende della filosofia americana del secondo dopoguerra, osservate da una prospettiva insolita.

Anatomia del realismo. Saggio su Gustav Bergmann

BONINO, Guido
2009

Abstract

Da un punto di vista teorico il libro esamina i rapporti tra realismo ontologico ed epistemologico e tra nominalismo e realismo. Ciò avviene attraverso un'analisi della filosofia di Gustav Bergmann e un raffronto critico con autori della tradizione analitica come W.V.O. Quine, Nelson Goodman e Wilfrid Sellars. Si ricostruiscono in questo modo anche le vicende della filosofia americana del secondo dopoguerra, osservate da una prospettiva insolita.
Il Mulino
1
457
9788815127099
Gustav Bergmann; Quine; Goodman; Sellars; realismo; nominalismo; idealismo; ontologia
G. Bonino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/62011
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact