Il contenuto dell’io. Hegel al di là della semiologia