Considerato la pietra miliare della nascente arte cinematografica, "Cabiria" (1914) di Giovanni Pastrone ha da sempre suscitato l'interesse degli storici del cinema e dei ricercatori e alimentato l'immaginario collettivo di registi di tutto il mondo. Grazie all'acquisizione di nuovi materiali relativi al film da parte della Regione Piemonte, poi conferiti al Museo Nazionale del Cinema di Torino, si è potuta realizzare un'operazione filologica di altissimo prestigio: la ricostruzione definitiva della versione originale del 1914 e il restauro della versione sonorizzata del 1931. Questo volume con un ricco apparato iconografico, ospita una serie di saggi storici e sul restauro e materiali provenienti dal Fondo Pastrone.

Cabiria & Cabiria

ALOVISIO, Silvio;
2006

Abstract

Considerato la pietra miliare della nascente arte cinematografica, "Cabiria" (1914) di Giovanni Pastrone ha da sempre suscitato l'interesse degli storici del cinema e dei ricercatori e alimentato l'immaginario collettivo di registi di tutto il mondo. Grazie all'acquisizione di nuovi materiali relativi al film da parte della Regione Piemonte, poi conferiti al Museo Nazionale del Cinema di Torino, si è potuta realizzare un'operazione filologica di altissimo prestigio: la ricostruzione definitiva della versione originale del 1914 e il restauro della versione sonorizzata del 1931. Questo volume con un ricco apparato iconografico, ospita una serie di saggi storici e sul restauro e materiali provenienti dal Fondo Pastrone.
Il Castoro
1
434
9788880333609
Cabiria; storia e cinema; cinema muto
Silvio Alovisio; Alberto Barbera
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/67350
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact