Celerità processuale e sanatoria dei vizi formali degli atti: uno spunto sui loro rapporti, tratto dalla fattispecie della notifica del ricorso per reclamo cautelare compiuta in unica copia al difensore di più parti