La discriminazione indiretta per motivi razziali in una recente pronuncia della Corte Suprema (alla vigilia del consent del Senato sulla nomina presidenziale del giudice Sotomayor).