Locazione tra autodeterminazione e funzione esistenziale