L'articolo, a partire dall'analisi critica della categoria di post-umano, individua la figura del limite come base per la configurazione di un'umanesimo non riduzionista. Viene preso in esame il caso giudiziario della strage compiuta dal caporale Lortie in Canada nel tentativo di indicare la centralità giuridica e psicologica della nozione di limite e di legge.

Il crimine post-umano

HERITIER, Paolo
2009

Abstract

L'articolo, a partire dall'analisi critica della categoria di post-umano, individua la figura del limite come base per la configurazione di un'umanesimo non riduzionista. Viene preso in esame il caso giudiziario della strage compiuta dal caporale Lortie in Canada nel tentativo di indicare la centralità giuridica e psicologica della nozione di limite e di legge.
Sulìorlo del futuro. Ripensae il post-umano
Edizioni ETS
DIFFORME
107
126
9788846723529
http://www.edizioniets.com
post-umano; limite; totemismo; complessità
Paolo Heritier
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sull'orlo del fiume pag 13.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 6.08 MB
Formato Adobe PDF
6.08 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/73480
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact