La nullità per legem nell’esperienza giuridica romana. Un’ipotesi in materia di leges perfectae