Il contributo indaga la questione della distinzione fra disabilità grave e gravissima. Le riflessioni prendono spunto da una ricerca condotta nel 2009 sulla qualità di vita dei caregivers di persone disabili gravissime residenti a Torino. L’attenzione al linguaggio, quando ci si occupa di disabilità, è molto importante: il linguaggio, infatti, non ha solo una funzione denotativa, ma sottende un modo di vedere la realtà che può indirizzare scelte e pratiche. Quella tra disabilità grave e gravissima è una distinzione particolarmente spinosa. Sul tema si passano in rassegna definizioni di diversa natura da quelle operative, legate al contesto dei servizi, a quelle della letteratura scientifica ed economica. In gioco ci sono i bisogni e la qualità della vita di famiglie che vivono in situazioni anche molto diverse. Cercando una sintesi tra gli elementi che sono emersi, si potrebbe definire il livello di gravità della disabilità come rapporto tra esistenza e necessità di assistenza.

Disabilità grave e gravissima: la questione della definizione

Natascia Curto;MARCHISIO, CECILIA
2010

Abstract

Il contributo indaga la questione della distinzione fra disabilità grave e gravissima. Le riflessioni prendono spunto da una ricerca condotta nel 2009 sulla qualità di vita dei caregivers di persone disabili gravissime residenti a Torino. L’attenzione al linguaggio, quando ci si occupa di disabilità, è molto importante: il linguaggio, infatti, non ha solo una funzione denotativa, ma sottende un modo di vedere la realtà che può indirizzare scelte e pratiche. Quella tra disabilità grave e gravissima è una distinzione particolarmente spinosa. Sul tema si passano in rassegna definizioni di diversa natura da quelle operative, legate al contesto dei servizi, a quelle della letteratura scientifica ed economica. In gioco ci sono i bisogni e la qualità della vita di famiglie che vivono in situazioni anche molto diverse. Cercando una sintesi tra gli elementi che sono emersi, si potrebbe definire il livello di gravità della disabilità come rapporto tra esistenza e necessità di assistenza.
9/3
262
271
Natascia Curto; cecilia Maria Marchisio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Marchisio - Disabilità gravissima.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: MATERIALE NON BIBLIOGRAFICO
Dimensione 342.41 kB
Formato Adobe PDF
342.41 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/74705
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact