Glosse, varianti e correzioni nelle Partitiones oratoriae di Cicerone