«La Dama apparve nella tela enorme». Guido Gozzano e le arti