Il saggio ricostruisce le vie attraverso cui, nelle riflessioni prototeoriche sul cinema del primo Novecento, si cominciano a mettere in gioco le diverse declinazioni del concetto di illusione. La riflessione quindi spazia dall'illusione specificamente riproduttiva del nuovo medium, a problemi che in seguito struttureranno in modo duraturo il campo della teoria: il rapporto tra attività immaginativa e statuto finzionale del racconto cinematografico, quello tra illusione e partecipazione emotiva, i regimi di credenza dello spettatore.

Lo schermo di Zeusi. L'esperienza dell'illusione in alcune riflessioni cinematografiche del primo Novecento.

ALOVISIO, Silvio
2010

Abstract

Il saggio ricostruisce le vie attraverso cui, nelle riflessioni prototeoriche sul cinema del primo Novecento, si cominciano a mettere in gioco le diverse declinazioni del concetto di illusione. La riflessione quindi spazia dall'illusione specificamente riproduttiva del nuovo medium, a problemi che in seguito struttureranno in modo duraturo il campo della teoria: il rapporto tra attività immaginativa e statuto finzionale del racconto cinematografico, quello tra illusione e partecipazione emotiva, i regimi di credenza dello spettatore.
23-24
97
118
Illusion; Spectatorship; Film theory
Silvio Alovisio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/78159
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact