Nel saggio viene analizzata la portata filosofica e, in senso lato, politico-culturale degli studi postcoloniali statunitensi che fanno riferimento alla tradizione culturale africana e afroamericana. In particolare, con riferimento ai lavori di Martin Bernal e Anta Diop, viene offerta una disamina critica dell'afrocentrismo che caratterizza parte del dibattito postcoloniale afroamericano.

Antichita' egizie: la critica postcoloniale come decostruzione dell'origine / Giovanni Leghissa. - In: AUT AUT. - ISSN 0005-0601. - 339(2008), pp. 81-103.

Antichita' egizie: la critica postcoloniale come decostruzione dell'origine

LEGHISSA, Giovanni
2008

Abstract

Nel saggio viene analizzata la portata filosofica e, in senso lato, politico-culturale degli studi postcoloniali statunitensi che fanno riferimento alla tradizione culturale africana e afroamericana. In particolare, con riferimento ai lavori di Martin Bernal e Anta Diop, viene offerta una disamina critica dell'afrocentrismo che caratterizza parte del dibattito postcoloniale afroamericano.
339
81
103
Giovanni Leghissa
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
antichita egizie.pdf

Accesso aperto

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 1.46 MB
Formato Adobe PDF
1.46 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/79577
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact