Il saggio (che riproduce il testo di una conferenza tenuta il 7 maggio 2010 presso la Saletta della Pro loco di Pinerolo) è l'inizio di una ricerca sulla presenza del vino nella letteratura trobadorica e, in generale, nella letteratura medievale in lingua d'oc.

I trovatori e il vino. La presenza del vino nella letteratura medievale in lingua d'oc

NOTO, Giuseppe
2010

Abstract

Il saggio (che riproduce il testo di una conferenza tenuta il 7 maggio 2010 presso la Saletta della Pro loco di Pinerolo) è l'inizio di una ricerca sulla presenza del vino nella letteratura trobadorica e, in generale, nella letteratura medievale in lingua d'oc.
BOLLETTINO DELLA SOCIETÀ STORICA PINEROLESE
XXVII
169
176
Trovatori; letteratura medievale; lingua d'oc; enologia
NOTO G.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Noto_I trovatori e il vino.pdf

accesso aperto

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 64.49 kB
Formato Adobe PDF
64.49 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/80909
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact