Tra sententia e proverbio. Problemi di paremiografia in Seneca il Vecchio