Contaminazioni escatologiche di cornice per un modulo letterario: dalla metafora al testo, dal «banchetto» alla «Cena di Cipriano»