Andrea Pozzo. In superba solitudine