I versamenti dell’amico di famiglia legittimano l’accertamento