Limiti e legittimità della modernità in rapporto alla questione della libertà umana