Ai margini dell'esigibilità: "nemo tenetur se detegere" e false comunicazioni sociali