C'è una lingua matrice nel contatto italiano-dialetto?