In questo articolo viene presentato lo stato dell’arte sulle tecniche tradizionali e molecolari di classificazione varietale del castagno, nella convinzione che i numerosi lavori svolti ed in itinere dalla ricerca italiana circa la caratterizzazione del germoplasma, la sua conservazione ed il conseguente recupero della coltura con la rivalutazione delle sue potenzialità produttive possano dunque significare nuova vita per le aree montane.

La caratterizzazione varietale del germoplasma di Castanea sativa Mill.

TORELLO MARINONI, Daniela;BECCARO, GABRIELE LORIS;
2011

Abstract

In questo articolo viene presentato lo stato dell’arte sulle tecniche tradizionali e molecolari di classificazione varietale del castagno, nella convinzione che i numerosi lavori svolti ed in itinere dalla ricerca italiana circa la caratterizzazione del germoplasma, la sua conservazione ed il conseguente recupero della coltura con la rivalutazione delle sue potenzialità produttive possano dunque significare nuova vita per le aree montane.
18
47
61
castagno; marcatori molecolari; SSR; breeding
Silvanini A.; Torello Marinoni D.; Beccaro G.L.; Ganino T.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/93578
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact